Navigation

Bce: Trichet, possibile rialzo tassi ad aprile

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2011 - 15:04
(Keystone-ATS)

"Non è certo, ma è possibile un aumento dei tassi d'interesse il mese prossimo". Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, spiegando a proposito delle valutazioni del board che "siamo in una posizione di forte vigilanza" sull'inflazione.

Gli economisti della Banca centrale europea hanno rivisto al rialzo le stime d'inflazione nell'area euro. Le nuove stime, presentate dal presidente Trichet, indicano ora un'inflazione fra 2% e 2,6% per il 2011 (contro una 'forchetta' compresa fra 1,3% e 2,3% nelle proiezioni di dicembre) e fra 1% e 2,4% per il 2012 (contro 0,7%-2,3% di dicembre).

Gli economisti della Bce hanno inoltre rivisto al rialzo le stime di crescita per l'area euro. Le nuove stime, presentate dal presidente della Bce, indicano ora una crescita del prodotto interno lordo dei Diciassette fra 1,3% e 2,1% per il 2011 (contro una 'forchetta' compresa fra 0,7% e 2,1% nelle proiezioni di dicembre) e fra 0,8% e 2,8% per il 2012 (contro 0,6%-2,8% di dicembre).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.