Navigation

BE: 23 mesi con condizionale a contadino canapaio

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 luglio 2011 - 19:11
(Keystone-ATS)

Il tribunale regionale di Berna-Mittelland ha condannato a 23 mesi di detenzione sospesi con la condizionale e ad una pena pecuniaria di 26'100 franchi, un contadino che aveva coltivato grandi quantità di canapa e venduto marijuana per un totale di almeno 826'000 franchi.

L'uomo, oggi 53enne, "è tornato ad essere un contadino in gamba", ha spiegato la corte. Fra il 2005 e il 2008 ha tuttavia modificato completamente la propria vita e si è lanciato nella coltivazione in grande stile di canapa.

Assieme a lui il tribunale ha condannato per complicità altre quattro persone: due sorelle (una a 16 mesi con la condizionale e l'altra ad una pena pecuniaria di 22'500 franchi), la ex moglie (9 mesi con la condizionale) e la partner thailandese del contadino (17 mesi con la condizionale e ad una pena pecuniaria di 1000 franchi).

Malgrado si siano avveduti e abbiano riconosciuto i fatti, ha spiegato il tribunale, i cinque, allettati dalla prospettiva di lauti guadagni, hanno venduto droga mettendo in pericolo la salute dei consumatori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?