Navigation

BE: scoperta una dozzina di impianti per marijuana, 8500 piante

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2010 - 10:41
(Keystone-ATS)

BERNE - La polizia cantonale bernese lo scorso mese di febbraio ha scoperto una dozzina di impianti di varia grandezza per la produzione di marijuana all'interno di edifici. In totale sono state sequestrate almeno 8500 piantine di canapa.
La piantagione più grande, con 3700 piantine, era in una cantina di Ipsach, nei pressi di Bienne. In quest'ultima città 1500 piante erano coltivate in un locale notturno. Altre 2000 sono state scoperte in un edificio industriale a Steffisburg, vicino a Thun, ha riferito oggi la polizia cantonale.
Gli altri impianti erano di grandezza nettamente inferiore, di pochi metri quadri, situati anche in appartamenti o in armadi. Nel 2008 e nel 2009 la polizia bernese ha sequestrato in totale 140 piantagioni indoor. Quest'anno sono già diciassette.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?