Navigation

Birmania: Aung San Suu Kyi esclude riforma del suo partito

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2010 - 12:42
(Keystone-ATS)

RANGOON - L'oppositrice birmana e Premio Nobel per la Pace, Aung San Suu Kyi, ha escluso un rinnovamento della direzione della Lega Nazionale per la Democrazia (LND), composta per lo più da ottuagenari. Lo ha detto la stessa dissidente, recentemente rimessa in libertà dalla giunta militare birmana, in un'intervista all'agenzia France Presse.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?