Navigation

Borsa: Tokyo chiude in rialzo (+0,89%) con Wall Street e yen

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 settembre 2010 - 08:49
(Keystone-ATS)

TOKYO - La Borsa di Tokyo termina gli scambi in rialzo dello 0,89%, in scia ai guadagni registrati venerdì da Wall Street e al leggero recupero del dollaro sullo yen, salito prima verso quota 84,3 e sceso, in seguito, a 84,1.
L'indice Nikkei si attesta a 9.321,82 punti, scontando la prudenza degli operatori alla vigilia del voto finale sulla leadership dei Democratici, partito al potere dallo scorso settembre, che vede in lizza il premier Naoto Kan e il potente Ichiro Ozawa.
Quanto al nuovo accordo approvato ieri dal Comitato di Basilea sulla vigilanza bancaria, denominato 'Basilea3', che impone requisiti più stringenti agli istituti di credito su scala mondiale, la Financial Services Agency (Fsa), l'autorità di vigilanza nipponica, ha fatto sapere che i player giapponesi "saranno facilmente in grado di soddisfare" le nuove regole "attraverso un adeguato sforzo manageriale".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?