Navigation

Borsa svizzera: apertura in calo

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 maggio 2012 - 09:25
(Keystone-ATS)

Apertura in calo per la borsa Svizzera. Alle 9:10 circa, l'indice guida SMI perdeva lo 0,19% a 5'903,74 punti e l'indice allargato SPI lo 0,16% a 5'516,84 punti.

Il mercato elvetico si muove sulla scia di Tokyo, che ha terminato in calo dello 0,28% a 8'633,19 punti. La borsa nipponica è stata influenzata in particolare dall'ulteriore indebolimento dell'euro - con i dubbi sulla stabilità del sistema bancario spagnolo - e dall'incertezza sulle misure di stimolo economico della Cina.

Le preoccupazioni per la Spagna hanno fatto aprire in ribasso tutti i principali mercati finanziari europei: Parigi ha fatto segnare -1,21%, Londra -0,92%, Francoforte -0,74% e Milano -0,73%. La perdita più pesante viene registrata proprio da Madrid, con -1,35%.

Ieri sera Wall Street ha terminato in crescita. Il Dow Jones è salito dell'1,01% a 12.580,69 punti, il Nasdaq dello 1,18% a 2.870,99 punti e lo S&P 500 dell'1,11% a 1.332,46 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?