Navigation

Borsa svizzera: apertura in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2011 - 09:38
(Keystone-ATS)

Apertura positiva stamane per la borsa svizzera, rinfrancata dai buoni dati macro americani e dall'attestata volontà di Italia e Grecia di affrontare di petto il problema dell'enorme debito pubblico. Verso le 09.30, l'indice SMI dei titoli guida guadagnava lo 0,60% a 5599,35 punti. Sul mercato allargato, l'SPI progrediva dello 0,63% a 5100,16 punti.

Apertura in rialzo anche a Milano con l'indice Ftse Mib che avanza dello 0,70% a 15.326 punti e il Ftse All Share dello 0,65% a 16.099 punti. A Francoforte, il Dax ha aperto in rialzo dello 0,23% a 5.881,49 punti. Avvio debole a Londra, con l'indice Ftse-100 che segna un -0,07% a 5.541,55 punti. A Parigi, il CAC40 incassa un +0,21% a 3070,33 punti.

A Tokyo, i mercati hanno chiuso in leggero rialzo con l'indice Nikkei 225 in progressione dello 0,16% a 8.514,47 punti.

Chiusura in territorio positivo ieri sera per Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,94% a 11.891,74 punti, il Nasdaq dello 0,13% a 2.625,15 punti e lo S&P 500 dello 0,86% a 1.239,67 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?