Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio in rialzo alla Borsa svizzera, sulla scia dell'andamento favorevole di New York e delle piazze asiatiche. Verso le 09.20 il listino principale SMI segna 6649,04 punti, in crescita dello 0,58%. Il listino allargato SPI è a quota 5988,24 (+0,60%).

Nel corso della giornata dovrebbero giungere impulsi con la diffusione di dati congiunturali europei e americani. Ieri sera a Wall Street il Dow Jones ha concluso la seduta a 12.226,34 punti, in crescita dello 0,79%, mentre il Nasdaq ha chiuso a 2787,27 punti, in aumento dello 0,04%.

La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi con il Nikkei in rialzo dell'1,22% a quota 10.754,03, sostenuta dai guadagni di Wall Street sulla scia dei buoni dati macroeconomici americani e dai prezzi del petrolio in calo, malgrado le tensioni in Nordafrica e Medio Oriente che vedono sempre la questione della Libia in primo piano.

Alla Borsa di Milano il Ftse Mib guadagna lo 0,54% a 22.590 punti. La piazza di Londra ha aperto con l'indice Ftse 100 in crescita dello 0,64% a quota 6032,26. L'indice Dax della Borsa di Francoforte sale dello 0,51% a 7309,80 punti. A Parigi l'indice CAC 40 guadagna lo 0,40% a 4126,66 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS