Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2010 - 09:15
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 6619,63 punti (+0,44% rispetto a venerdì), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,42% a 5892,36 punti.
Il mercato è influenzato dalla notizia del piano di salvataggio per l'Irlanda, che sta favorendo i titoli delle banche attive a livello internazionale come UBS (+1,22%) e Credit Suisse (+0,78%). Sul piano globale la settimana si annuncia corta: giovedì negli Usa la borsa sarà infatti chiusa per la festività del Thanksgiving.
Tokyo ha terminato oggi in progressione (Nikkei +0,93% a 10'115,19 punti) e lo stesso aveva fatto venerdì Wall Street (Dow Jones +0,20% a 11'203,55 punti, Nasdaq +',15 a 2518,12 punti). In Europa le piazze hanno stamane avviato le contrattazioni in rialzo: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,70% 6892,02 6602,60 punti), Parigi (Cac 40 +0,84% a 3892,65 punti), Londra (Ftse-100 +0,76% a 5776,15 punti) e Milano (Ftse Mib +0,46% a 21'474 punti).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?