Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 giugno 2011 - 09:30
(Keystone-ATS)

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 6225,33 punti (+0,45% rispetto a venerdì), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,29% a 5722,92 punti.

Il mercato è influenzato dalle chiusure delle piazze asiatiche, con Tokyo in progressione dell'1,05% a 9547,79 punti. Wall Street ha per contro terminato vicino alla parità (Dow Jones +0,01% a 11'952,97 punti, Nasdaq -0,15% a 2639,69 punti). In Svizzera Swisslife (+0,37%) e Swissquote (+0,61%) hanno annunciato l'intenzione di collaborare nell'offerta di prodotti di risparmio e investimento.

La giornata sarà però ancora una volta all'insegna degli sviluppi relativi all'Eurozona, anche alla luce dell'abbassamento del rating della Grecia di tre gradini (a "CCC") operato dall'agenzia S&P. Questo ha fra l'altro portato l'euro a un nuovo minimo storico nei confronti del franco. I ministri delle finanze dei paesi che aderiscono alla moneta comune europea terranno oggi una riunione straordinaria per stabilire come far fronte alla situazione.

Intanto hanno avviato le contrattazioni in rialzo Francoforte (Dax +1,15% a 7166,64 punti), Londra (Ftse 100 +0,55% a 5805,47 punti), Parigi (Cac 40 +0,93% a 3842,96 punti) e Milano (Ftse Mib +0,91% a 20'263 punti).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?