Navigation

Borsa svizzera: avvio in flessione

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2011 - 09:52
(Keystone-ATS)

Apertura negativa oggi alla Borsa svizzera, malgrado l'andamento favorevole di ieri a Wall Street, con il Dow Jones che ha toccato quota 12'000 punti, e di stamane in Asia. Alle 09.25 circa il listino principale SMI è a quota 6564,30, in calo dello 0,44%. L'indice allargato segna 5878,38 punti (-0,35%).

Sulla piazza elvetica pesa la performance negativa di Novartis, in discesa del 2,02%. Il gruppo, che ha presentato stamane le cifre del 2010, ha soddisfatto le aspettative "ma il quarto trimestre mostra segni di rallentamento", ha rilevato un operatore.

Il Dow Jones ha chiuso in crescita dello 0,07% a 11'985,44 punti, il Nasdaq con un incremento dello 0,74% a 2739,50 punti. La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi con il Nikkei in aumento dello 0,74% a quota 10'478,66.

Avvio di seduta negativo per la Borsa di Milano, dove il Ftse Mib segna un calo iniziale dello 0,13% a 21.978 punti. La Borsa di Londra ha aperto stabile stamani con l'indice FTSE-100 a quota 5970,1 (+0,01%). Alla Borsa di Francoforte il DAX sale dello 0,19% a 7141,22 punti e a Parigi il CAC 40 perde lo 0,22% a 4040,20 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?