Navigation

Borsa svizzera: avvio positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2011 - 09:36
(Keystone-ATS)

Avvio positivo questa mattina per la Borsa svizzera: alle 9:25 circa l'indice guida SMI guadagnava lo 0,86% a 6'526,76 punti. L'indice allargato SPI aumentava invece dello 0,72% a 5'994,32 punti.

Con Wall Street chiusa ieri, la piazza elvetica sembra seguire il buon andamento di Tokyo, che ha terminato gli scambi intorno ai massimi intraday con un balzo dell'1,99%, malgrado il dato sulla produzione industriale di aprile (+1%) sotto le stime degli analisti (+2,2-2,4%) e l'inattesa mossa di Moody's che ha messo sotto osservazione i rating del Giappone per "un possibile downgrade" a causa delle preoccupazioni legate alla risposta politica debole di fronte a una crescita economica incerta.

Nell'indice SMI particolarmente positivo l'andamento di Richemont, che sale del 2,22% a 55,30 franchi; Adecco, +1,59% a 57,65; e SGS, +1,58% a 1'670,00.

Anche le altre piazze europee hanno aperto al rialzo: la Borsa di Londra parte in progresso dopo il ponte festivo con l'indice Ftse-100 che avanza dello 0,67% a 5.978,35 punti. Piazza Affari con il Ftse Mib che cresce dell'1% a 21.000 punti e con il Ftse All Share dello 0,85% a 21.757 punti. Anche Francoforte apre in netto rialzo, con l'indice Dax che sale dell'1,11% a 7.240,12 punti. Stesso discorso per Parigi, dove il CAC 40 registra un aumento dello 0,98% a 3.981,24 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.