Navigation

Borsa svizzera: mattinata in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2010 - 11:35
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Dopo un'apertura timida e una fugace sortita in territorio negativo la borsa svizzera ha puntato in mattinata verso l'alto, continuando la fase di recupero avviata ieri. Alle 11.25 l'indice dei valori guida SMI segnava 6457,93 punti (+0,75% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,73% a 5785,03 punti.
Il mercato attende con impazienza le ultime novità della Banca centrale europea, con la conferenza stampa prevista alle 14.30. Oltre alla decisioni sui tassi saranno importanti le considerazioni che l'istituto farà sulla situazione congiunturale. Circolano voci riguardanti un massiccio intervento della Bce per far fronte alla crisi del debito nella zona euro: "le aspettative sono molto elevate e di conseguenza grande è anche il potenziale di delusione", ha spiegato un operatore alla Reuters.
Sul fronte interno a livello macroeconomico è stato pubblicato l'ultimo dato sul prodotto interno lordo, progredito nel terzo trimestre dello 0,7% rispetto ai tre mesi precedenti: vi è stato quindi un rallentamento della crescita, ma inferiore a quello previsto dagli analisti, che puntavano su un +0,5%.
Le notizie aziendali per contro scarseggiano. Al centro dell'interesse figura Zurich (+2,08%), nella giornata degli investitori: il gruppo si è detto ben attrezzato per far bene anche l'anno prossimo, nonostante le condizioni quadro difficili. Buono pure l'andamento dell'altro assicuratore Swiss Re (+2,40%), come anche dei bancari UBS (+1,49%), Credit Suisse (+2,06%) e Julius Bär (+1,94%).
Le positive novità sulla congiuntura mondiale rese note ieri stimolano titoli come ABB (+1,57%) e Adecco (+1,29%), mentre SGS (-0,09%) soffre per un cambiamento di raccomandazione da parte di Merrill Lynch. Fra i difensivi Nestlé (+0,73%) appare più tonica di Novartis (+0,37%) e Roche (-0,14%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.