Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mattinata negativa per la Borsa svizzera, su cui pesano in particolare realizzi di guadagno sul titolo Roche. Attorno alle 11.20 il listino guida SMI segnava una flessione dello 0,48% a quota 7422,57. L'indice allargato SPI registrava una perdita dello 0,37% a 6823,05 punti.

La seduta è caratterizzata da scambi prudenti, in attesa che in serata giungano informazioni dopo la due giorni di riunione del Fomc, il braccio di politica monetaria della Banca centrale americana.

Sul fronte delle aziende gli occhi continuano ad essere puntati su Roche, che ha pubblicato i risultati dello scorso anno: utile netto di 9,77 miliardi di franchi, in crescita del 2% rispetto al 2011. Il giro d'affari è da parte sua salito del 7% a 45,50 miliardi. Il titolo soffre tuttavia per realizzi di guadagno e cede l'1,29%.

Contrastati gli altri pesi massimi, con Novartis in progressione dello 0,16% e Nestlé in calo dello 0,16%. Fra i bancari, cedono terreno UBS (-1,66%) e CS (-0,63%), mentre Julius Baer è vicina alla parità (+0,03%). In ordine sparso anche gli assicurativi, con Swiss Re in calo (-0,51%) e Zurich Insurance in crescita (+0,11%).

Bene i titoli più legati alla congiuntura - ABB (+0,15%), Adecco (+0,19%), Holcim (+0,42%) e Geberit (+0,93%) - , mentre sono contrastati quelli del settore del lusso, con Richemont che guadagna lo 0,13% e Swatch Group che perde lo 0,78%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS