Navigation

Borsa svizzera: negativa anche nel pomeriggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2011 - 15:54
(Keystone-ATS)

Nel primo pomeriggio si sono leggermente accentuate le perdite alla Borsa svizzera, dove gli scambi sono piuttosto calmi. Dopo le 15:20 l'indice guida SMI segnava un calo dello 0,32% a 6'386,86 punti, mentre quello allargato SPI cedeva lo 0,39% a 5'879,9 punti.

L'indebitamente della Grecia si fa sentire sui titoli finanziari che oggi sono piuttosto in calo. L'UBS cede lo 0,37%, il CS lo 0,70% e Jiulis Baer lo 0,66%. Dal canto suo, Swiss Re perde lo 0,28% e Zurich Financial lo 0,81%.

A pesare sul listino è anche il peso massimo Nestlé che cede lo 0,37%. Invece Novartis, che stamattina era in attivo, nel primo pomeriggio era invariata. Oggi il gruppo farmaceutico basilese ha ricevuto dalla Commissione europea l'omologazione per il prodotto Lucentis destinato al trattamento della degenerazione maculare neovascolare. Ha inoltre annunciato risultati positivi di studi fase III con il Glivec/Gleevec nel trattamento di tumori gastro-intestinali e con l'inibitore Jak INC424 per il trattamento della mielofibrosi.

Roche cede dal canto suo lo 0,27% e lo stesso fa ABB. Tra i 20 principali titoli elvetici il calo maggiore è registrato da Swatch (-1,43%) seguita da Actelion (-1,21%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?