Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Primo pomeriggio positivo per la Borsa svizzera, che per diverso tempo si è mossa attorno alla parità. Alle 15.15 circa il listino principale SMI registra 6451,02 punti, in aumento dello 0,16%. L'indice completo SPI sale dello 0,14% a quota 5577,87.
Sul mercato pesa la performance negativa dell'azione UBS (-0,86%). I titoli risentono delle nuove notizie sul furto di dati bancari. La cancelliera tedesca Angela Merkel si è detta favorevole all'acquisto dei dati che sono stati offerti al suo governo in merito a presunti evasori fiscali con conti in Svizzera.
Il Credit Suisse è in crescita dell'1,78%, la Julius Bär dello 0,34%. Fra le blue chip assicurative Swiss Life è di poco sotto la linea (-0,07%), mentre Swiss Re (+1,53%) e Zurich Financial (+1,49%) guadagnano terreno.
Nestlé è in lieve calo (-0,10%). Quanto ai giganti farmaceutici, Novartis segna un progresso dello 0,18%, Roche dello 0,11%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS