Navigation

Borsa svizzera apre in calo

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2012 - 09:33
(Keystone-ATS)

Avvio in calo stamane per la borsa svizzera. Verso le 09.15, l'indice SMI dei titoli guida cedeva lo 0,21% a 6164,29 punti. Sul mercato allargato, l'SPI perdeva lo 0,25% a 5585,73 punti.

Avvio di seduta stabile a Milano: il Ftse Mib segna un rialzo dello 0,07% a 16.381 punti. Apertura in ribasso per Londra, con l'indice FTSE-100 in arretramento dello 0,24% a 5.891,76 punti. Francoforte ha esordito in flessione dello 0,38% a 6.712,68 punti. Avvio in negativo anche a Parigi, con l'indice Cac 40 in discesa dello 0,40% a 3.369,57.

La borsa di Tokyo ha archiviato la seduta in rialzo dello 0,59%, accogliendo positivamente la decisione della banca del Giappone di ammorbidire la sua politica monetaria. L'indice Nikkei si è attestato a 9.052,07 punti.

Chiusura in rialzo ieri per Wall Street dopo che la Grecia ha approvato profondi tagli per ricevere un secondo pacchetto di aiuti onde evitare il fallimento. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,57% a 12.874,04 punti, lo Standard & Poor's 500 lo 0,68% a 1.351,77 punti e il Nasdaq lo 0,95% a 2.931,39 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?