Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Dopo aver aperto in rialzo ed essere successivamente passata in territorio negativo verso fine mattinata, la Borsa svizzera ha ridotto le perdite nel corso del pomeriggio e chiuso la seduta in lieve progressione. L'indice dei valori guida SMI ha guadagnato lo 0,04% a 6879,95 punti, quello allargato SPI lo 0,06% a 5994,86 punti.
Da oltre Oceano sono giunti nel pomeriggio i dati di febbraio sugli ordini di beni durevoli e sulle vendite delle case nuove. I primi hanno segnato un rialzo mensile dello 0,5% dopo il +3,9% del mese prima (dato rivisto al rialzo dal +2,6% comunicato in precedenza), i secondi hanno registrato un crollo ai minimi storici: l'indice ha segnato un calo mensile del 2,2% a un tasso annualizzato di 308.000 unità, dopo il ribasso dell'8,7% segnato a gennaio (dato rivisto).
Unico peso massimo difensivo a chiudere in progressione è stato Novartis (+0,77% a 58,6 franchi). Nestlé e Roche hanno perso rispettivamente lo 0,09% (a 53,85 franchi) e lo 0,06% (a 173,9 franchi).
Sul finale hanno recuperato i bancari: ad eccezione di Julius Bär che ha lasciato sul terreno lo 0,58% a 37,78 franchi, UBS ha segnato un incremento dello 0,06% a 16,38 franchi e CS Group dello 0,09% a 53,5 franchi. La seconda banca elvetica dovrà pagare risarcimenti per oltre 431 milioni di dollari (456 milioni di franchi) - comprensivi di interessi - a STMicroelectronics per un contenzioso su prodotti finanziari. La Corte federale del distretto di New York ha confermato la decisione presa nel febbraio 2009 da una commissione arbitrale dell'autorità regolatoria del settore finanziario americano (FINRA). Credit Suisse non è d'accordo con tale decisione e sta valutando se presentare ricorso, ha detto un portavoce all'ATS.
Tutti in negativo hanno chiuso gli assicurativi: Swiss Re ha perso lo 0,14% (a 49,74 franchi), ZFS lo 0,26% (a 267 franchi) e Swiss Life Holding lo 0,87% (a 137,1 franchi). Il titolo che ha segnato la contrazione maggiore è stato SGS in calo del 4,89% a 1459 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS