Navigation

Borsa svizzera in leggero calo

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 dicembre 2010 - 11:44
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Borsa svizzera sostanzialmente stabile stamattina, in attesa del dato sulla bilancia commerciale statunitense che sarà pubblicato nel primo pomeriggio. Poco prima delle 11.30 l'indice dei principali titoli SMI segna un -0.06% a 6533.41 punti. Andamento analogo per il listino completo SPI, che segna un calo dello 0.02% a quota 5858.18.
In una giornata estremamente povera di notizie provenienti dalle società quotate allo SMI, c'è da segnalare il leggero calo di Transocean (-0.07%). Oggi un tribunale di Zugo ha confermato il no opposto dall'ufficio del registro di commercio a una riduzione del valore nominale delle azioni, un'operazione da 1 miliardo di dollari. Questo alla luce delle numerose cause avviate contro il gruppo negli Usa in relazione alla piattaforma petrolifera esplosa in aprile nel Golfo del Messico.
Tra le altre società quotate allo SMI, da segnalare la crescita di ABB (+0.10%), Holcim (+0.07%), Julius Bär (+1.10%), Lonza (+1.38%), Nestlé (+0.09%) e Synthes (+1.58%). In controtendenza Adecco (-0.16%), CS Group (-0.54%), Novartis (-0.28%), Roche (-0.28%), Swiss Re (-0.20%), Syngenta (-0.35%), UBS (-0.12%) e ZFS (-0.74%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.