Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una trentina di pericolosi trafficanti di droga di Rio de Janeiro sono fuggiti ieri attraverso un tunnel scavato nella rete fognaria del carcere in cui erano reclusi.

Per evadere, i banditi hanno approfittato del carnevale di strada iniziato proprio questo fine settimana in vari quartieri della "Città Meravigliosa" e che ha riversato per le vie della metropoli carioca centinaia di migliaia di persone in maschera (almeno 650 mila, secondo il Comune).

Secondo la Segreteria statale di amministrazione penitenziaria (Seap), sono 27 i detenuti del presidio di Gericinò a Bangu, nella zona oveste di Rio, datisi alla macchia. Tra i latitanti anche Luis Claudio Machado, detto "Marreta", membro del violento "Comando Vermelho" ed ex boss del narcotraffico in importanti "favelas" locali come Alemao, Lins e Jorge Turco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS