Navigation

Calcio: inchiesta comitato etico Fifa su Blatter

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 maggio 2011 - 12:53
(Keystone-ATS)

Il comitato di etica della Fifa ha aperto una procedura a carico del presidente Joseph Blatter. Lo annuncia un comunicato.

La procedura fa seguito alla richiesta depositata ieri dal presidente della Confederazione calcistica asiatica, Mohammed Bin Hammam, a sua volta oggetto di un'inchiesta per "possibili violazioni" del codice etico e "sospetto di frode" nel quadro delle elezioni per la presidenza della Fifa, in programma il primo giugno prossimo, per cui è in lizza contro Blatter.

Il presidente in carica, secondo le accuse di Hammam, sarebbe stato informato dal numero uno della Concacaf (la Confederazione del nord e centro America e dei Caraibi), Jack Warner, di versamenti di denaro in contanti a membri di delegazioni partecipanti, il 10 e 11 maggio scorso, a una riunione della Confederazione dei Caraibi. Riunione da cui sono partite le indagini a carico di Hammam e Warner, sui quali è stata aperta mercoledì un'inchiesta del Comitato etico.

Blatter sarà ascoltato dal Comitato domenica, così come il suo rivale. La sua memoria di difesa è attesa per sabato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.