Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un tribunale canadese ha oggi condannato al carcere a vita il terrorista Sharif Abdelhalim accusato di essere implicato in un complotto per far saltare in aria la Borsa di Toronto.

Secondo l'accusa, Abdelhalim faceva parte di un gruppo di terroristi che aveva complottato in Canada per effettuare attentati esplosivi non solo contro la Borsa di Toronto, ma anche contro la sede dei servizi segreti canadesi e contro una base militare dell'Ontario.

Gli attentati volevano piegare le autorità canadesi al ritiro delle truppe dall'Afghanistan. Il condannato era finito in carcere nel giugno 2006.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS