Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Consiglio federale ha stabilito che dal 2011 tutti i puledri dovranno essere muniti di un chip elettronico. I cavalli dovranno invece essere registrati nella banca dati sul traffico di animali (BDTA) e dotati di un passaporto per equidi.
In una nota odierna, l'Ufficio federale di veterinaria (UFV) sottolinea che la registrazione e la marcatura dei cavalli in Svizzera comporta molti vantaggi. I nostri cavalli sono trasferiti spesso da una parte all'altra dell'Europa e anche in altri continenti. Ciò comporta il rischio di introdurre in Svizzera numerose malattie equine.

SDA-ATS