Navigation

Cina: aumenta bilancio tifone Fanapi, 33 le vittime

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 settembre 2010 - 07:13
(Keystone-ATS)

PECHINO - È salito a 33 morti e 42 dispersi il bilancio del tifone Fanapani, che ha colpito lunedì scorso la provincia del Guangdong, nel sud della Cina. Lo afferma l'agenzia Nuova Cina, secondo la quale un calcolo provvisorio dei danni materiali parla di due miliardi di yuan (circa 222 milioni di euro).
L'agenzia aggiunge che 79mila delle persone che vivono nelle zone più violentemente colpite dalle inondazioni e dalle frane causate da Fanapi hanno dovuto abbandonare per sicurezza le loro abitazioni. Fanapi è l' undicesimo tifone ad aver colpito quest'anno il sud della Cina ed è stato il più violento della stagione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?