Navigation

Cina: giù investimenti stranieri (-0,7%), è sesto mese

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 maggio 2012 - 14:40
(Keystone-ATS)

Gli investimenti stranieri diretti in Cina sono diminuiti in aprile per il sesto mese consecutivo, secondo i dati diffusi oggi dal ministero del commercio di Pechino.

In aprile, gli investimenti hanno toccato gli 8,4 miliardi di dollari, con un calo dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dell' anno scorso.

Nei primi quattro mesi la flessione è stata del 2,4%. Il calo maggiore rispetto al 2011 è stato registrato dagli investimenti europei, che sono scesi nei primi quattro mesi dell'anno del 27,9%.

Un leggero aumento si è invece verificato per gli investimenti degli Usa, che sono progrediti del 1,9%, sempre rispetto ai primi quattro mesi del 2011. In aumento gli investimenti provenienti da altri paesi asiatici, in particolare da Giappone, Corea del Sud, Hong Kong, Macao e Taiwan.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?