Navigation

Cina: Rio tinto, manager australiano condannato a 10 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2010 - 08:51
(Keystone-ATS)

PECHINO - Il dirigente australiano della Rio Tinto, il gigante minerario anglo-australiano, è stato condannato a dieci anni di carcere a Shanghai. L'uomo, con tre dirigenti cinesi, è stato processato per "mazzette" e "pratiche commerciali scorrette".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.