Navigation

Cipolle: atteso raccolto record, ma pressione su prezzi

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2011 - 10:18
(Keystone-ATS)

Raccolta di cipolle record in prospettiva: la produzione dei bulbi quest'autunno dovrebbe essere del 25% superiore alla media degli ultimi tre anni, superando le 23'400 tonnellate, stando alle stime dei professionisti del settore. La pressione sui prezzi pone gravi problemi ai produttori.

La coltura delle cipolle ha approfittato di condizioni ambientali ottimali, stando alla Centrale svizzera dell'orticoltura (CSO). Il suo direttore, Thomas Wieland, ha confermato all'ats un rapporto del Servizio d'informazione agricola (LID).

Il prezzo raccomandato è di soli 45 centesimi al chilogrammo, contro 75 l'anno scorso, ha aggiunto Wieland, precisando che una tale rimunerazione non copre nemmeno i costi di produzione. Anche l'esportazione in Europa non costituisce un'alternativa perché nel Vecchio Continente il mercato è saturo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?