Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministero della Difesa sudcoreano proporrà la prossima settimana la data per un primo confronto con i rappresentanti nordcoreani allo scopo di chiarire le modalità e la tempistica dell'incontro tra militari "di alto livello", ribadendo che tutto sarà possibile se il Nord avrà reali e sinceri propositi, a partire dall'ammissione delle responsabilità avute "nelle recenti provocazioni".

I colloqui tra militari tra le due Coree, se si terranno, saranno i primi del genere dal bombardamento di novembre dell'isola sudcoreana di Yeonpyeong, costato la vita a 4 persone.

"Proporremo alla Corea del Nord la data per i colloqui militari di tipo operativo la prossima settimana", ha detto Kim Min-seok, portavoce del ministero citato dall'agenzia Yonhap.

"È probabile che si tengano a febbraio, se ci sarà accordo su ordine del giorno e altre questioni", ha rilevato Kim, per il quale si tratterà di un incontro "tra colonnelli".

La Corea del Nord, appena ieri, ha proposto primi colloqui a fine gennaio per allentare le tensioni e per preparare quelli di "alto livello" tra militari a inizio febbraio.

Una nota della Kcna, l'agenzia ufficiale del regime, ha infatti fornito altri dettagli su quanto reso noto da Seul sul telegramma a firma di Kim Young-chun, ministro delle Forze armate del popolo, alla controparte sudcoreana, Kim Kwan-jin, per intavolare il dialogo di alto livello e "risolvere le questioni militari bilaterali in sospeso".

Il testo, sempre secondo la Kcna, comprende la volontà di Kim di voler far conoscere la propria posizione sul naufragio dello scorso marzo della corvetta sudcoreana Cheonan, costato la vita a 46 marinai e che Seul ha attribuito a un siluro del Nord, e sul bombardamento di novembre dell'isola di Yeonpyeong, in cui sono morte quattro persone, di cui due civili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS