Navigation

Crisi: Usa; Casa Bianca critica S&P su downgrade

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 agosto 2011 - 09:20
(Keystone-ATS)

La Casa Bianca critica Standard & Poor's per il downgrade degli Stati Uniti dopo l'ammissione di un errore da 2.000 miliardi di dollari. Lo afferma Gene Sperling, advisor economico della Casa Bianca. L'agenzia di rating Standard & Poor's "è partita da una conclusione e ha cercato gli argomenti per giustificarla".

Anche il Tesoro americano si è dimostrato critico e ha messo in "dubbio la credibilità e l'integrità" di Standard & Poors. Lo afferma lo stesso Tesoro, sottolineando che Standard & Poor's fornisce un "quadro fuorviante".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?