Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente del PPD svizzero Christophe Darbellay si dice sollevato per il "chiaro rifiuto" espresso dai cittadini all'iniziativa "per la protezione dalla violenza perpetrata con le armi". Il popolo elvetico "non si è lasciato fuorviare dagli argomenti emotivi della sinistra" e ha mostrato la sua maturità. ha dichiarato all'ATS.

Secondo Darbellay l'obiettivo degli iniziativisti è chiaro: la soppressione dell'esercito.

Negli ultimi anni in Svizzera è stata introdotta una legislazione "severa e molto restrittiva", precisa il presidente del PPD. le misure per combattere gli abusi esistono. "Il sistema soddisfa", il popolo sovrano l'ha capito e lo ha tenuto presente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS