Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEL AVIV - Due razzi sono stati lanciati oggi in direzione di Eilat (località turistica israeliana sul Mar Rosso, all'estremo sud del Paese), ma sono caduti entrambi fuori bersaglio, in territorio giordano. Lo riferiscono stamattina i media di Israele.
Secondo le prime notizie, gli ordigni potrebbero essere stati lanciati da miliziani non identificati dalla stessa Giordania o dal Sinai egiziano: vale a dire da due Paesi che sono in pace con Israele.
Se confermato, l'episodio sarebbe inedito negli ultimi anni. Da tempo i lanci di razzi contro Israele provengono infatti solo dalla Striscia di Gaza (l'enclave palestinese controllata dagli islamico radicali di Hamas) o, a nord, dalle zone del Libano controllate dagli sciiti di Hezbollah.

SDA-ATS