Navigation

Economia svizzera: +0,9% nel 2010 secondo Credit Suisse

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2010 - 11:31
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Il Credit Suisse ha alzato le previsioni di crescita dell'economia elvetica. Gli esperti della banca si aspettano ora una progressione del prodotto interno lordo (Pil) dello 0,9% nel 2010, contro lo 0,6% pronosticato in precedenza.
Motivo del ritocco è la pubblicazione questa settimana da parte della Segreteria di Stato dell'economia (SECO) dei dati sull'evoluzione del Pil elvetico nel quarto trimestre 2009, salito dello 0,7% rispetto ai tre mesi precedenti, si legge in una nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.