Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono già migliaia i manifestanti con le bandiere egiziane e le coccarde con i colori nazionali, rosso, bianco e nero, che hanno raggiunto piazza Tahir al centro del Cairo per festeggiare la 'giornata della vittoria'.

La nuova mega-manifestazione è stata convocata esattamente una settimana dopo la caduta del rais Hosni Mubarak e coincide con la preghiera islamica del venerdì. A guidarla sarà il religioso Yusuf Qaradawi, famoso telepredicatore egiziano, noto per le sue posizioni anti-Mubarak.

La piazza è ancora presidiata dai carri armati dell'esercito che effettuano check-point con controlli dei documenti e perquisizioni delle persone che entrano nella piazza. In questo i soldati sono assistiti dalla Polizia militare e dal servizio d'ordine dei manifestanti che sin dall'inizio della rivolta ha gestito la piazza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS