Navigation

Egitto: Borsa chiude a -8,9%, apertura dopo stop due mesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2011 - 13:47
(Keystone-ATS)

La Borsa egiziana ha chiuso con un -8,9%, riprendendosi leggermente dal crollo del 10% registrato in apertura, nella prima seduta dopo 55 giorni di chiusura per la rivolta anti-Mubarak.

La seduta è stata sospesa per mezzora per arginare le vendite ed è quindi ripresa fino a fine mattinata.

In una conferenza stampa il presidente della Borsa egiziana Mohamed Abdul Salem ha spiegato che la decisione di riprendere l'attività è stata presa dopo il referendum di sabato.

"La Borsa continuerà la sua attività e non si fermera"', ha sottolineato, osservando che la cattiva performance della mattinata è legata all'attuale difficile quadro economico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?