Navigation

Egitto: Zahi Hawass, ritrovata statua Akhenaton

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2011 - 13:46
(Keystone-ATS)

La statuetta di Akhenaton, uno degli otto pezzi di inestimabile valore trafugati dal museo egizio all'inizio della rivolta popolare, è stata ritrovata. Lo ha annunciato il ministro di Stato egiziano per le antichità Zahi Hawass.

La statua di 7 cm di altezza in calcare, che mostra il re mentre fa offerte, è stata riconsegnata da un professore dell'università americana del Cairo. Il nipote del docente, ha spiegato Hawass, ha trovato il reperto per terra accanto ad un cestino dei rifiuti in piazza Tahrir e l'ha portata a casa, dove lo zio l'ha riconosciuta. Sono quattro finora i reperti recuperati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.