Navigation

Esercito: 66 reclute colpite da influenza H1N1

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 dicembre 2010 - 13:35
(Keystone-ATS)

BERNA - L'influenza H1N1 torna a far parlare di sé: il virus ha infatti colpito 66 reclute in servizio nella caserma di Herisau, in Appenzello Esterno. Quaranta di loro, che non presentavano più sintomi da 48 ore, hanno potuto rientrare a casa per il week-end.
La notizia, diffusa dalla televisione della svizzera tedesca SF, è stata confermata dal portavoce del Dipartimento federale della difesa Martin Buehler. Le reclute, secondo il portavoce, sono state colpite da una forma influenzale leggera, per niente paragonabile all'epidemia di febbre suina dello scorso anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?