Navigation

Esportazioni: in maggio crescono del 16,7%

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 giugno 2011 - 08:45
(Keystone-ATS)

Grazie a tre giorni lavorativi in più rispetto a maggio del 2010 le esportazioni svizzere sono aumentate lo scorso mese del 16%,7% su base annua, a complessivi 18,4 miliardi di franchi.

A parità di giorni lavorativi l'export è tuttavia rimasto praticamente fermo (+0,2%), secondo quanto comunica stamane l'Amministrazione federale delle dogane.

Il "super franco" ha fatto diminuire sia i prezzi all'esportazione (-4,8%), sia quelli all'importazione (-3,4%). La bilancia commerciale ha chiuso con un surplus mensile record di 3,3 miliardi di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.