Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel quarto trimestre del 2010 il Pil dell'Eurozona è cresciuto dello 0,3%, lo stesso livello del trimestre precedente. Lo rende noto Eurostat, sottolineando come a trainare sono stati soprattutto l'aumento della spesa per consumi delle famiglie (+0,4%) e quello dell'export (+1,8%).

Frena la crescita nell'intera Ue, che ha messo a segno un +0,2% rispetto allo 0,5% del terzo trimestre. L'Italia fa registrare un +0,1%, mentre Germania e Francia hanno chiuso l'anno rispettivamente con un +0,4% e un +0,3%. Il pil della Spagna si è attestato allo 0,2%.

Negli ultimi tre mesi del 2010, infine, sono tornati al segno meno il Regno Unito (-0,6%), il Portogallo (-0,3%) e la Grecia (-1,4%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS