Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il burqa in Svizzera non costituisce un problema reale: lo ha ribadito oggi ai microfoni della radio della Svizzera tedesca DRS la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, che si è detta scettica quanto a un eventuale divieto del velo integrale.
Bisogna comunque capire se la copertura totale del viso sia compatibile con i valori svizzeri e in ogni caso impedire la costituzione di una società parallela, che sarebbe intollerabile. Tutti devono poter praticare liberamente la loro religione, ha detto la ministra di giustizia, "ma nel rispetto dell'ordinamento giuridico svizzero".

SDA-ATS