Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La ministra della giustizia elvetica Eveline Widmer-Schlumpf, in un'intervista alla "Neue Zürcher Zeitung", ha dichiarato di essere "costantemente informata" sul dossier del regista Roman Polanski, attualmente agli arresti domiciliari a Gstaad (BE), e che esaminerà lei stessa la risposta dell'Ufficio federale di giustizia alla richiesta di estradizione degli Stati Uniti.
La Widmer-Schlumpf non ha tuttavia precisato quando ciò avverrà. "Dipenderà da quando avremo in mano la documentazione di cui abbiamo bisogno per decidere", ha spiegato.

SDA-ATS