Navigation

Fifa: elezione presidenza confermata per il 1. giugno

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2011 - 20:15
(Keystone-ATS)

Il voto per la presidenza della Fifa è stato mantenuto, come previsto, per il 1. giugno, nonostante l'inchiesta in corso con accusa di corruzione. Lo ha precisato Jerome Valcke, segretario generale della Fifa.

Oggi pomeriggio il comitato etico ha deciso di sospendere temporaneamente Bin Hammam, sfidante qatariota di Blatter che nella notte si era ritirato dalla corsa alla successione, e ha prosciolto il presidente in carica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.