Navigation

Filippine: scontri tra ribelli Abu Sayyaf e soldati, 7 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 febbraio 2011 - 10:49
(Keystone-ATS)

Nel delle Filippine. cinque ribelli musulmani e due soldati sono rimasti uccisi in un'offensiva dell'esercito contro membri del gruppo islamico di Abu Sayyaf sull'isola di Basilan. Lo hanno reso noto fonti militari. Il gruppo di Abu Sayyaf è un'organizzazione "terrorista", secondo gli Stati Uniti, e ritenuta legata ad Al Qaida.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.