Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA - Il piano messo a punto dall'Unione europea con il concorso del Fondo Monetario internazionale per la difesa dell'euro è "un grande passo avanti". Lo ha affermato il direttore generale dell'Fmi, Dominique Strauss-Khan, entrando nella sede Bri dove si tiene oggi la tradizionale riunione dei banchieri centrali.
Secondo Strauss-Khan, le misure prese questa notte sono importanti "sia sul lato europeo che su quello della Bce". Per il direttore generale il pacchetto messo a punto "dovrebbe essere sufficiente".

SDA-ATS