Navigation

Francia: a comizio Sarkozy rischia di perdere orologio svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 aprile 2012 - 12:00
(Keystone-ATS)

Nicolas Sarkozy non rischia soltanto di perdere la poltrona dell'Eliseo, ma anche il prezioso Patek Philippe che porta al polso e che gli ha regalato Carla Bruni.

Il cinturino dell'orologio, infatti, ha ceduto ieri mentre il presidente-candidato stringeva convulsamente le mani dei fedelissimi in prima fila al termine del comizio in place de la Concorde. Un fermo-immagine proposto dall'emittente i-Tele mostra il presidente sorridente che saluta, abbraccia e stringe le mani ma, ad un certo punto, si accorge che la chiusura dell'orologio ha ceduto e, con un gesto veloce, se lo toglie e lo infila nella tasca della giacca.

Oltre al valore in sé - il Patek Philippe di Sarkozy è un orologio in oro bianco modello 5140 G - l'oggetto è un regalo che Carla Bruni gli fece nel gennaio 2008, in piena luna di miele. Costo: 65'000 franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?