Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Non si ferma l'espulsione dei Rom dal territorio della Francia. Una cinquantina di Rom con passaporto romeno sono stati espulsi questa mattina da un campo illegale della periferia di Lione. Secondo quanto riferito dalla prefettura, l'operazione della polizia è iniziata verso le 8 del mattino e si è svolta senza incidenti.
"Un bulldozer ha poi distrutto le baracche di fortuna che stavano lì dallo scorso luglio", ha detto all'agenzia France Presse Gilberte Renard, di un'associazione locale per la difesa dei Rom. Sempre secondo la stessa associazione, nell'agglomerato urbano di Lione vivono tra i 600 e gli 800 Rom.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS