Navigation

Francia: falso allarme bomba in banlieue, arrestato autore

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2010 - 19:50
(Keystone-ATS)

PARIGI - L'ufficio comunale di Kremlin-Bicêtre, nella banlieue a est di Parigi, è stato evacuato oggi a causa di un falso allarme bomba, l'ennesimo di questi giorni in Francia. Il presunto autore della telefonata anonima è stato già arrestato, riferisce la polizia.
La telefonata aveva avvertito stamattina i poliziotti che una bomba sarebbe stata piazzata nell'ufficio comunale, e poco dopo gli impiegati hanno chiamato la polizia perché una persona dai modi molto strani aveva lasciato una valigia in bella vista e si era dileguato.
Tutti sono stati invitati a lasciare l'edificio ma gli artificieri hanno scoperto che nella valigia c'erano solo indumenti. Un uomo di 36 anni, residente al Kremlin-Bicêtre, è stato arrestato poco dopo a Parigi ed ha ammesso di essere l'autore del gesto. Non ha saputo spiegarne i motivi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?