Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Un centinaio di tombe di soldati tedeschi caduti durante la prima e la seconda guerra mondiale sono state profanate stanotte nel cimitero di Guebwiller, località dell'Alsazia a una quarantina di chilometri da Basilea.
In totale sono state violate 95 tombe della necropoli franco-tedesca. Spaccate alcune croci, probabilmente a colpi di mazza, divelte diverse lapidi. Su una delle croci è stata trovata una scritta particolarmente offensiva. Non sono state toccate le tombe ebraiche nel cimitero.
La polizia scientifica ha lavorato tutta la mattina alla ricerca di tracce. L'unica pista, a quanto sembra, è di individui del posto. Il ministro della difesa, Hervé Morin, questo pomeriggio accorso sul posto, ha parlato di "insulto" all'amicizia franco-tedesca.

SDA-ATS