Navigation

Francia: sequestratore bambini, in cura ma ha sospeso farmaci

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 dicembre 2010 - 11:45
(Keystone-ATS)

PARIGI - Un diciassettenne tiene in ostaggio da alcune ore "cinque o sei bambini" nella scuola materna di Besancon, nell'est della Francia. Il giovane è in cura psichiatrica, ma avrebbe "sospeso i farmaci". Lo ha detto il sindaco di Besancon, Jean-Louis Fousseret, intervistato per telefono dalla tv France 24.
Il sindaco ha confermato che il sequestratore tiene ancora in ostaggio cinque o sei bambini di una classe di 20 della scuola materna Charles-Fourier.
Il giovane, ha spiegato il sindaco, "è entrato verso le 8:30 affermando di voler qualcosa, delle informazioni. Aveva in mano due sciabole. Una delle nostre assistenti era con il gruppo dei sequestrati. E' poi uscita con un bambino, quindi con altri cinque, poi è stata richiamata dal sequestratore e ne ha portati fuori altri otto".
Restano "cinque o sei bambini" in mano al giovane - ha confermato il sindaco - mentre intorno alla scuola hanno preso posizione le teste di cuoio delle GIPN. Ma, ha aggiunto Fousseret, "speriamo non ci sia bisogno dell'intervento. La polizia è in contatto telefonico con l'uomo all'interno".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?