Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

C'è l'odio per i soldati americani dietro l'attentato di ieri all'aeroporto di Francoforte contro un gruppo di militari Usa: è quanto emerge, secondo la stampa tedesca, da un primo interrogatorio del giovane kosovaro autore dell'attacco.

L'uomo, identificato come Arid U., secondo quanto scrive il quotidiano Tagesspiegel - che cita fonti negli ambienti della sicurezza - ha detto di odiare i soldati americani e ha motivato l'attacco per vendetta contro presunti abusi che sarebbero stati commessi da militari statunitensi.

L'assassino, sempre secondo il giornale, ha spiegato di aver visto qualche giorno fa un video in cui militari Usa commettevano presunte atrocità, incluso lo stupro di una donna. Gli investigatori stanno cercando di risalire al video, riporta il Tagesspiegel.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS