Navigation

GB: marea nera Scozia; Shell, continua fuoriuscita petrolio

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2011 - 10:25
(Keystone-ATS)

Continua la fuoriuscita di petrolio dalla piattaforma Gannet Alpha, 180 chilometri da Aberdeen, sulla costa orientale della Scozia. Lo annuncia la Shell, senza precisare altri dettagli, né quando sarà in grado di fermare la perdita.

Ieri il colosso anglo-olandese aveva stimato la perdita di 200 tonnellate di greggio, circa 1.300 barili, nel Mare del Nord: secondo gli esperti si tratta dell'incidente più grave nell'area dal 2000.

La Shell, scrive Bbc, ha individuato anche una seconda falla nella piattaforma che ancora non è riuscita a localizzare con precisione e da cui fuoriesce petrolio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?